venerdì 2 febbraio 2007

Bivio

Passiamo tutta la nostra vita da un bivio all'altro, ma mi chiedo in base a cosa facciamo una scelta piuttosto che un'altra, e soprattutto mi chiedo perché dopo aver fatto la nostra scelta spesso torniamo indietro a chiederci perché non abbiamo fatto l'altra scelta, dando per scontato che non ci avrebbe portato nello stesso punto.
Spesso le due strade che si diramano da un bivio presto o tardi si ricongiungono dandoci l'impressione di essere noi a scegliere la strada.
Ma in realtà viene la strada è scelta da qualcosa di più grande? Chiamatelo come volete, Dio, Allah, Geova o semplicemente Fato.
Io come tutti voi ho fatto le mie scelte, alcune giuste ed altre molto sbagliate ma purtroppo non posso modificarle, posso solo cercare di dimostrare che ho capito dove ho sbagliato e non rifare gli stessi errori, ma spesso si è recidivi. Ci sono persone che non ti danno una sola possibilità, te ne danno parecchie e ci si accorge di quello che si è fatto appena commesso l'ultimo errore. Come lo chiamate voi questo? Io scherzo del destino e stupidità dell'Uomo!
Quanto influisce il libero arbitrio ed il Fato nella vita e nel destino di ognuno di noi? Mah...
Ed è impressionante pensare che più uno impazzisce per prendere una decisione più facilmente ci ritornerà sopra a rimuginarci, a pensare che forse l'altra strada l'avrebbe fatto star meglio, l'avrebbe condotto ad una situazione migliore.
Sapete che vi dico? Fate le vostre scelte, ed una volta intrapresa la via non voltatevi indietro, tanto la vita è a senso unico, e guardarsi indietro non serve altro che a star peggio. Al massimo guardatevi avanti e cercate un piccolo sentiero (piccolo e pericoloso) che vi conduca nella via che voi ritenete retta!
Non mi resta che augurarvi di fare le scelte giuste per il futuro!

Nessun commento: