domenica 1 luglio 2007

Alti e bassi


Perché si passa da un umore ad un altro opposto (o molto diverso) nel giro di poco tempo?
Mi chiedo se sia una cosa che succede a tutti. Eppure mi sembra che sia una cosa che ho io, perché c’è qualcosa che non va in me, ma cosa? Forse non voglio ammettere delle cose, o non voglio rendere conto! Chi può dirlo? Forse uno psicologo, ma non ci voglio andare, non vedo bene gli strizzacervelli e poi costano anche un botto! Io dovrei andare a raccontare ad un perfetto sconosciuto i fatti miei più privati, e poi comunque starà a me trovare il problema e la soluzione, perché il suo lavoro consiste nell’aiutarti a trovare queste cose. Ma non è la stessa cosa che dovrebbe fare un amico? Il problema è che di amici al momento non ce ne sono molti e poi forse loro hanno problemi ben più seri di questo e non posso disturbarli di certo con queste cavolate!
Ed allora come capire se c’è qualcosa che non va’? Come essere più sereni? Sono nuvole di passaggio come quelle che ho visto qua alle Maldive, o qualcosa di più serio?

Nessun commento: