sabato 22 settembre 2007

Prostituzione

Ora sono via, e anche prima di partire non ho guardato molto la televisione però ricordo che ultimamente c’è stato il boom della caccia a lavavetri, vù cumprà, prostitute etc… Le prostitute ormai sono un casino dalle mie parti, ricordo che quando feci la patente coi ragazzi della mia compagnia talvolta si faceva il cosiddetto “puttan tour” per andare a vedere le prostitute sulla strada che portava al lago maggiore. Mi ricordo anche di un articolo che parlava delle prostitute a Novara facendo una mappa di dov’erano e chi erano (zona delle nere, dei trans, delle ragazze dell’est, etc…). Quando rientravo a casa la sera dopo aver accompagnato la ragazza trovavo un macello di gente che si fermava e ti frenava all’ultimo, e le imprecazioni che tiravo agli stessi le so solo io. E mi sono sempre chiesto: “Ma perché non interviene nessuno a bloccare il fenomeno?”, “Possibile che sia così difficile trovare ed arrestare i papponi?”.

Anche ora quando torno a trovare i miei trovo un macello di ragazze sulla strada, spesso vedo anche ci si ferma e crea talvolta non poco intralcio alla circolazione. Ma possibile che non si possa far nulla?

Ok, forse non è giusto non accanirsi verso queste ragazze che sono delle povere vittime, ma perché non toglierle dalla strada? Se si concentrassero più forze per far retate, per togliere tutti i giorni le ragazze dalle strade le cose non cambierebbero? E se ci si sforzasse un tantino di più per beccare chi le sfrutta in quella maniera? Certo, ci vorrebbe un po’ di voglia e di investimento, ma penso che alla lunga si otterrebbero dei risultati! Le ragazze si rispedirebbero a casa se non hanno i titoli per rimanere qui, i protettori diretti in carcere e magari le strade sarebbero un po’ più pulite e sicure! Ok, trovo che sia giusto prendere provvedimenti col povero sfigato che va a puttane, ma non fermarsi solo li! Li è voler solo recuperare dei soldi, non risolvere il problema!

Alla luce di tutto ciò è giusto che vengano riaperti i bordelli? Per me si, alla fin fine è il lavoro più antico del mondo, e non si può sradicare, o no? A questo punto è meglio che venga legalizzato come lo era parecchi anni fa, chi ci lavora ha un medico che controlla la salute, non vengono sfruttati ed in più lo stato si piglia le tasse. E se qualcuno vuol andare a puttane che sceglie secondo voi? Andare in un bordello riconosciuto oppure andare per strada a rischiare di prendere multe salate? A questo punto si segherebbe di molto la richiesta e probabilmente rallenterebbe di brutto la tratta di queste ragazze che vengono portate qui per essere sfruttate, maltrattate e sbattute sul ciglio di una strada!

mercoledì 12 settembre 2007

Brave persone

Mi fa un immenso piacere scoprie che ci sono ancora delle persone che mi possono stupire per delle affermazioni. Scoprire che una persona ritenuta molto burbera e severa se ne esca con una frase del tipo: "Io mi ritengo fortunato perché quando torno a casa la sera trovo mia moglie che mi accoglie con un sorriso" non ha prezzo per me!
Queste persone mi rendono veramente felice di essere al mondo, era tanto che non trovavo una persona del genere.
Ragazzi riflettete su questa semplice frase e sul profondo significato che contiene. Forse nasconde la chiave della vera felicità...