giovedì 20 marzo 2008

Cambiare, perchè?

Ho deciso di cambiare compagnia aerea e di provare le selezioni in EasyJet, perché?
Beh, diciamo che sono da quattro anni e rotti nella stessa compagnia ed ancora non si parla di un contratto indeterminato, è da un anno che parlano di una cifra astronomica di contratti permanenti da fare ma non se ne sono visti poi molti, nonostante la legge finanziaria che obbliga a fare contratti indeterminati, ma purtroppo lavorando nel settore del turismo me lo prendo in quel posto, noi siamo lavoratori di serie B...
Ultimamente non sono soddisfatto di quello che faccio perché non mi vengono dati gli strumenti, ed è abbastanza umiliante prendere insulti per problemi non dipendenti da me, non dipendenti dalla mia bravura o dalle mie mancanze! Se non ci sono coperte io non le posso creare, se non ci sono cuffie non posso intrattenere io le persone per dodici ore. Ormai non sono più entusiasta di andare a lavorare, cavoli! Non l'avrei mai detto fino a due anni fa, eppure ora mi sento così, insofferente.
Spero di riuscire a cambiare compagnia e poter iniziare nuovamente questo lavoro con l'entusiasmo che avevo quattro anni fa'. A giorni dovrei ricevere la risposta sull'esito delle mie selezioni, spero sia veramente una Buona Pasqua per me!

Nessun commento: