giovedì 26 marzo 2009

Pesi che ci portiamo dentro

Quanti pesi che ci portiamo dentro... Errori che abbiamo commesso in passato di cui non ci perdoniamo. Cose di cui non parliamo con nessuno, se non con le persone che ci stanno più vicine, ed a volte nemmeno con quelle perché ci vergognamo troppo di quello che abbiamo fatto.
Di sicuro è una cosa comune per chi ha fatto la guerra, ed ha ucciso qualcuno come lui. Un padre di famiglia che come lui ubbidiva a degli ordini e cercava di proteggere più che la sua patria i suoi famigliari. Come si può sopravvivere a certe ferite che la guerra ti provoca? e non parlo di quelle visibili, quelle si curano molto più facilmente di quelle invisibili, quelle dell'anima...
Quante persone feriamo nella nostra vita? Quante persone perderemo per le cazzate che faremo? Nessuno può saperlo. A volte però basta perdere solo una persona, che vale molto più di tante altre. E li si che ci pentiremo...
Io le mie cazzate le ho fatte, e le farò ancora ma spero di apprendere dal passato e di non far gli stessi errori, di non gettare al vento certe persone e di non conoscerne altre che ti fanno solo del male... Speriamo...

Nessun commento: