domenica 2 agosto 2009

Spalle su cui piangere

Talvolta sono proprio necessarie, e non averne a portata di mano non è per nulla positivo. Si rischia di esplodere, e di fare un bel botto.
Ma non sempre si possono avere, soprattutto se non sono abituati al fatto che anche tu sia "umano" e che abbia bisogno di una spalla, anche se molto raramente. E' molto più semplice sapere quando dare la spalla quando c'è qualcuno che ne ha bisogno molto spesso che a qualcuno che ne ha bisogno una volta all'anno o forse meno.
Se ne ha bisogno così poco ne può fare anche a meno, no? Invece no, forse è una cosa più preziosa ancora, dato che è rara. Ma non tutti sanno ascoltare, o ci sono per ascoltare. Alla fin fine ce la si fa anche senza spalla, naturalmente tutto ha il suo prezzo... Ma finché quel prezzo lo paghi tu che gliene frega agli altri?
Anche questa crisi si passerà, probabilmente coi suoi cadaveri dato che la pazienza sta scemando sempre più dato che capitano cose che non si vogliono e che fanno traballare la struttura dalle fondamenta...
Probabilmente ho sbagliato io, ma che fare?

Nessun commento: