mercoledì 20 aprile 2011

Comunicazione

Comunicare... Quanto è importante? Quanti lo fanno oggi?
Siamo nell'era della comunicazione eppure tante persone non parlano nemmeno più, non dico col vicino di casa, ma con le persone che ti stanno in casa! E' una cosa assurda!
Ho dei problemi con mio marito, il mio ragazzo, il mio compagno e non ne parlo con lui, in compenso mi lamento con Tim che sta in Australia! Ma dov'è quest'era della comunicazione se non siamo in grado di comunicare con chi ci è vicino? Non importa tanto quanto si comunica se la qualità della comunicazione è veramente bassa.
Allora meglio come si faceva una volta dove ci si telefonava una volta al mese e ci si mandava delle lettere! Almeno c'era una qualità di comunicazione, e soprattutto la volontà! Ormai manca questa bellissima cosa che è la volontà! Non ci parlo perché poi tanto ci litigo! Ma se non ci parli come puoi sapere che poi ci litighi? E se fosse soltanto una discussione? Si, perché c'è anche questo da dire, per parecchie persone solo il fatto di confrontarsi è litigare! La distinzione tra discussione e litigio non esiste più! Ci può essere l'escalation da discussione a litigio, ma se mai ci si mette a parlare, mai lo si potrà scoprire. E forse è meglio scoprire che con una persona si possono fare litigate per intraprendere due strade diverse, invece che vivere insieme ad una persona che un giorno si amava ed ora giorno dopo giorno si tollera sempre di meno.
Tanta gente non ha le palle per fare una cosa del genere, meglio stare insieme ad una persona che non si tollera più che affrontare tutte le conseguenze del caso (classiche frasi che ci si sente dire quando ci si molla: "ma come? eravate una coppia bellissima", "mi sembrava una tale bravo ragazzo con te", "ti avevo detto che non era la persona giusta per te", etc) e soprattutto rimettersi in gioco.
Perciò, se stai insieme a qualcuno che non sopporti, non gli dici nulla per risolvere i problemi, almeno non rompere le balle al mondo intero con le tue lamentele! Te lo tieni e stai zitto! O agisci e fai qualcosa, ma non pensare che arrivi il primo pirla e ti tolga dai casini, o ti ci togli tu dal lago di guano, o ci resti! Ti rimbocchi le maniche e ti prendi le tue musate per riprendere il controllo della vita! Ha un costo il controllo, ma ti da' quello che tanti non sono nemmeno in grado di sognare!
La vita ha una certa lunghezza, e solo tu puoi scegliere di passarla stando bene o male, se hai la possibilità di leggere un blog molto probabilmente hai gli strumenti per controllare la tua vita! Buona fortuna!