sabato 22 ottobre 2011

Bivio

Penso che tutti prima o poi giungano ad un bivio importante della propria vita. Prendere una strada esclude in maniera perenne l'altra e viceversa...
Che fare? Non è affatto una scelta semplice, la stessa scelta pochi anni fa avrebbe di sicuro generato una scelta, senza pensieri. Ma nel frattempo le condizioni sono cambiate e quello che sembrava un bivio semplice, è diventato un bivio davvero complesso...
Penso che certe cose non vengano fuori per caso, sicuramente ora che la situazione è diversa il senso della scelta è davvero molto più importante. Con questa scelta devo davvero decidere che fare, devo davvero crescere e darmi una risposta alla domanda "cosa vuoi fare da grande?". Il problema è che non lo so e che ho le idee ancora parecchio confuse, soprattutto grazie alla situazione internazionale ma soprattutto nazionale dovuta alla grave crisi economica che stiamo vivendo.
Di qua o di la? Dove c'è il successo e dove il fallimento? Dove c'è la felicità e dove la tristezza? Dove c'è la realizzazione e dove l'accontentarsi? Cacchio, sono domande da un milione di dollari! Se non hai nulla da perdere fai le scelte senza pensarci, ma se hai qualcosa (anche poco) ci pensi giorno e notte! E non puoi nemmeno chiedere consiglio ad altri perchè la vita è la tua e tu solo puoi decidere dove girare il timone, un amico vero non può che dirti che starà sempre con te!
E' quasi giunto il momento di decidere, e non puoi far rallentare la nave. A destra o a manca, ma decidi in fretta!

Nessun commento: