venerdì 10 febbraio 2012

Momenti difficili

Eccomi qui, dopo una dura settimana di lavoro a pensare. E' un momento un po' duro, difficile. La situazione personale e generale non è delle migliori. So benissimo che che ci sono davvero tante persone che stanno peggio di me, ma questo non mi conforta, e nemmeno mi tira su. In questi giorni mi sento molto vulnerabile e debole, un momento che passa e va. Molto probabilmente sono vicino alla decisione, una grande decisione. Da quando dirò questa cosa ad alta voce la mia vita cambierà, il mio treno imboccherà un binario che escluderà un altro binario molto importante e non si portà più fare marcia indietro. Forse ho preso in passato altre decisioni importanti, ma sicuramente ora sento il peso della maturità dei miei 34 anni. Una bivio del genere a vent'anni l'avrei preso senza pensarci troppo, anzi avrei aumentato al massimo la velocità incurante dei rischi. Ora sono qua e vedo le due strade, nebbiose e oscure. Mi sento come uno di quelle persone che vedo spesso in autostrada ferme al bivio senza sapere quale strada prendere. Loro sanno qual'è a meta ed hanno dubbi sulla strada da percorrere, io invece non so qual'è la meta. Scelte difficili, che se non fosse successo altro non avrei nemmeno dovuto affrontare, in quel caso il binario sarebbe stato unico.
Ora vedremo, qualunque scelta farò sarà stata ponderata mille volte, e se sbaglio pazienza. Non potrò mai rimporverarmi di esser stato avventato! In bocca al lupo a tutti voi...

Nessun commento: