martedì 20 ottobre 2009

Addii

Non è per niente facile dire addio, anche se non è un "addio" nel senso stretto della parola.
Come quello che ci si da alla fine del servizio di leva, il gruppo di commilitoni si scioglie e non si riformerà mai più, anche se alcuni di loro si ritroveranno in fantastiche rimpatriate non si ricreerà il clima che c'era!
Quando si è in prossimità di un evento del genere ci si sente un po' tristi, ci si incupisce un po'. Ma fa parte del destino, sostengo che nulla è per sempre e tutto ha un termine e per certe cose è un lato positivo, per altre un po' meno.
Perdere un gruppo di persone con cui si sono divise esperienze belle e brutte, con cui si aveva legato anche solo da un anno, o forse meno ha un effetto diverso sulle persone, come è logico che sia.
"E su di te?" mi chiederete voi... Beh, sinceramente non so bene che rispondere, non so bene come mi sento in questo momento, non è ancora successo ma ci siamo quasi, purtroppo. La vita si evolve ed ognuno fa di meglio per crearsi il futuro migliore, come facciamo tutti. Come ho fatto in passato (nel bene e nel male) e come farò in futuro seguendo i miei sogni e cercando di realizzarli.
Comunque, alle persone a cui tengo auguro comunque il meglio ovunque esse siano e dovunque le portino i loro sogni...