domenica 14 settembre 2014

Amici



Amici, chi sono? Sono quelle persone che collezioniamo durante il nostro viaggio e che ci stanno vicini nei momenti di difficoltà, che ci consigliano per il meglio, che ci fanno vedere il tutto da una prospettiva diversa. Sono quelli che non se la prendono se non seguiamo il loro consiglio, e sono li pronti a raccoglierci quando ci facciamo male e li capiamo che ce l’avevano detto, ma non ce lo dicono loro. Lo capiamo da soli.
Sono quelle persone che ti fanno intraprendere la via difficile, perché è quella che ci condurrà a stare meglio. Ma non ce la fanno fare da soli, sono li vicino a noi anche se non gli frega nulla. Sono quelle persone che puoi chiamare nel cuore della notte e ti risponderanno con un “Ehi, tutto bene? Di che hai bisogno?”
Sono veramente delle persone speciali, degli angeli custodi. Anche se non li senti per un po’ non spariscono, non si perde il rapporto. Riprende da dove lo si è lasciato. Sono ovviamente li anche quando le cose vanno per il meglio, ma in quei momenti sono li tutti. Anche i falsi amici.
Si, questi sono veramente odiosi. Sono quelli che ci sono di sicuro quando le cose vanno bene, quando non vanno più bene i migliori spariscono, ma i peggiori restano li. Restano perché hanno altri interessi, hanno bisogno del loro tornaconto o non hanno voglia di sbattersi. Queste amicizie sono quelle che ti fanno prendere la scorciatoia, ti dicono quello che tu vuoi sentire dire. Ma poi te ne pentirai. L’amico vero ti dice in faccia quello che non vuoi sentirti dire, è quello che ti fa ragionare a costo di litigare con te.
I falsi amici sono quelli che quando sei in crisi ti fanno lasciare il partner, perché magari hanno delle mire su di te. E se poi va bene a loro, andrà male a te. Ti accorgerai di aver ascoltato una serpe che si è intrufolata nella tua vita, ma ormai è troppo tardi per recuperare quello che prima poteva essere salvato già a fatica. Questi sono le merde che la vita ci mette davanti, e sono realmente subdoli alcuni di loro. Sono come sanguisughe che fanno in modo di farti essere meno felice, come sono loro. L’amico vero è sempre e comunque felice per te, anche se la scelta che hai fatto ti porta lontano da lui. L’amico vero se ha una cotta si tira indietro e non ti fa perdere la storia che hai, non te lo dirà mai per non rovinarti quello che stai vivendo. Te lo dirà in futuro, e ci riderete su. Lo ringrazierai di esserti stato amico nonostante quello che provava, e quella è la dimostrazione che ti vuole davvero bene. Il falso amico non si comporta proprio così, in maniera un po’ diversa…
Fortunatamente ho qualche amico vero, e penso di essermi sbarazzato negli anni di quelli finti. Però ne vedo in giro, e mi fa male vedere gente a cui voglio vene affiancata da serpi, ma non ci posso fare nulla. Attendo, un giorno il tempo mi darà ragione.